Redfoo advertainment

Advertainment: la pubblicità è in crescita nella musica pop

Redfoo advertainment

Redfoo advertainment

Il product  placement è una tecnica di pubblicità che ha fatto parlare di sé soprattutto perché legata al mezzi audiovisivi; in realtà, anche nella musica pop sono sempre stati presenti riferimenti, con intenti più o meno positivi, a brand e marche di qualsiasi tipo – un esempio su tutti: le bollicine di Vasco.

Quello che è nuovo è che il trend del product placement nella musica pop è in crescita. È uno studio dell’Università di Denver negli USA a dimostrarlo: il professore associato Stormy Gloor ha preso in esame le classifiche Billboard dal 1960 al 2013 ed ha notato un aumento dell’advertainment, crasi coniata per descrivere il product placement nei testi di musica.

“Come professore di music business e ascoltatore – commenta Gloor – sapevo che questo fenomeno erra in atto. Ora, in quanto ricercatore, ho i dati che lo dimostrano. Nell’attuale music business – continua il professore – gli artisti e i loro collaboratori sanno di dover intraprendere approcci non convenzionali per stare sul mercato”.

Lo studio ha trovato che, nei primi 30 brani in classifica, ci sono stati 1544 riferimenti a prodotti commerciali; 20 delle 30 hit del 2006 contenevano ciascuna almeno un riferimento ad un personaggio, un luogo o un prodotto.

In testa a tutti ci sono i produttori di automobili, che sono risultati i brand più menzionati.

“Molti credevano – continua Gloor – che la musica fosse l’ultimo bastione contro la tirannia del marketing, ma anche questa illusione è svanita. Molti musicisti attuali – conclude il ricercatore – guadagnano molto meno dalla musica registrata e di conseguenza diventano oggetti per il marketing“.

Fonte: bizjournals.com

Advertisements